Blog

Le imprese guidate dai giovani spingono sull’acceleratore e trainano la crescita del tessuto imprenditoriale italiano. Nei primi sei mesi dell’anno, quasi una nuova impresa su 3 (il 30,4%) è guidata da imprenditori under 35. Rispetto alla fine del 2016, il loro numero è aumentato del +6,1%,...

Come anticipato al Corriere.tv in questa intervista, il blog La forza delle donne è  ora online. Un progetto nato per dare voce alle storie delle donne che sono state o sono tutt’ora vittime di stalking e di qualsiasi forma di violenza. L’ intento è quello di...

L’Erasmus compie 30 anni. Una grande storia di successo che ha aperto barriere che neanche i trattati politici sono riusciti ad abbattere. Un programma che ha dato opportunità e libertà di movimento – fisico e culturale – a 9 milioni di giovani. L’Erasmus, inoltre, è...

Il tanto atteso addio al roaming internazionale tra i Paesi europei è arrivato. Niente più costi aggiuntivi per usare il nostro cellulare quando viaggiamo all’estero: chiamare, navigare, inviare sms, mentre siamo in un Paese dell’Unione Europea, costerà come in Italia. Una tappa fondamentale per il...

In merito alle elezioni amministrative credo sia doveroso fare una breve riflessione. È stata una tornata elettorale condizionata da fattori locali, quindi è saggio non trarne indicazioni troppo affrettate a livello politico generale. Sicuramente, ci sono alcuni dati politici che emergono chiaramente: 1) Forza Italia si...

Buone notizie per l’Italia! Con il via libera definitivo del Parlamento Europeo all’utilizzo dei fondi europei per le opere di ricostruzione post-terremoto, ci sarà più di un miliardo di euro disponibile. Il testo di modifica al regolamento sarà firmato il 5 luglio, il 25 verrà...

La presenza in Aula del Presidente dell’Unione Africana Moussa Faki, durante la plenaria di questa settimana a Strasburgo, è stata un segnale politico molto forte: non solo perché è la prima volta che uno dei massimi esponenti istituzionali del continente africano fa visita al Parlamento...

Approvata la risoluzione per ricollocare in maniera automatica e obbligatoria i migranti su tutto il territorio europeo, pena l’avvio di procedure d’infrazione nei confronti di quei Paesi che non rispettano gli accordi presi. Dall’inizio del piano di ricollocamento, avviato ormai quasi due anni fa, solo 5.413...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi