TAV, COMI (FI-PPE): “A TORINO IN PIAZZA E CON LE IMPRESE: GRAVISSIMO BLOCCARE I BANDI TAV”

TAV, COMI (FI-PPE): “A TORINO IN PIAZZA E CON LE IMPRESE: GRAVISSIMO BLOCCARE I BANDI TAV”

“La TAV si deve fare e i bandi non si possono fermare”. Lo afferma Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia e vicepresidente del Gruppo PPE, che oggi pomeriggio ha partecipato alla manifestazione organizzata dalle “Madamin” davanti a Palazzo Carignano per dire “SiTAV subito”. “Sono scesa in piazza a fianco delle Madamin e di Mino Giachino perché le liti tra separati in casa nel governo non possono fermare lo sviluppo dell’Italia né tantomeno far pagare i danni agli italiani – sottolinea Lara Comi – è gravissimo che il governo Conte stia bloccando l’iter di un’opera regolata da un trattato internazionale senza il coinvolgimento del Parlamento. Dovranno pagarne i danni invece di far ricadere i costi delle loro indecisioni ai cittadini italiani. Dalle imprese e dalla città di Torino il segnale al governo è chiaro, ora servono risposte: l’Italia non può restare ostaggio di una minoranza che dice No a tutto. #SiTav”.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi