INFRAZIONE UE, COMI (FI-PPE): “FINALMENTE ANCHE GOVERNO SI ACCORGE CHE PROBLEMA NON È BRUXELLES MA MANOVRA ASSISTENZIALISTA”

INFRAZIONE UE, COMI (FI-PPE): “FINALMENTE ANCHE GOVERNO SI ACCORGE CHE PROBLEMA NON È BRUXELLES MA MANOVRA ASSISTENZIALISTA”

“Noi lo diciamo dal primo giorno, ora finalmente anche il governo si rende conto che la procedura d’infrazione non è uno sgambetto di Bruxelles ma la conseguenza di una manovra assistenzialista che non porta crescita ma solo altri debiti per gli italiani!”. Così Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia e vicepresidente del Gruppo PPE, commenta le dichiarazioni del vicepremier Matteo Salvini che annuncia che il governo “farà di tutto per evitare la procedura d’infrazione”.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi