MEDICINA: COMI, “SUL NUMERO CHIUSO RISPOSTE E IMPEGNI SERI, BASTA ANNUNCI E CONFUSIONE”

MEDICINA: COMI, “SUL NUMERO CHIUSO RISPOSTE E IMPEGNI SERI, BASTA ANNUNCI E CONFUSIONE”

“I giovani medici hanno bisogno di risposte, non di annunci spot e di ulteriore confusione. Servono più posti nelle scuole di specializzazione per affrontare l’emergenza della carenza di medici”. Lo dichiara Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia e vicepresidente del Gruppo PPE, che ieri si è confrontata sul tema con il dottor Massimo Minerva, fondatore dell’Associazione Liberi Specializzandi. “Lo ringrazio, come ringrazio la nostra capogruppo Maria Stella Gelmini per le proposte fatte oggi sul tema, dal conseguimento dell’abilitazione con la laurea all’apertura di nuovi posti per le specializzazioni – sostiene Lara Comi – è una battaglia che condurremo insieme a livello regionale, nazionale ed europeo. Il pasticcio di oggi sulla questione della abolizione o meno del numero chiuso nelle facoltà di medicina dimostra una volta di più che, di fronte alla necessità sempre più urgente di assicurare il ricambio generazionale per la categoria, i giovani medici e gli specializzandi hanno bisogno di risposte serie, non certo di annunci spot sul numero chiuso e men che meno di ulteriore confusione”.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi