BRAMINI, LARA COMI (FI-PPE): “ILLUSO E ABBANDONATO DA DI MAIO”

BRAMINI, LARA COMI (FI-PPE): “ILLUSO E ABBANDONATO DA DI MAIO”

“Il ministro Di Maio ha illuso e abbandonato Sergio Bramini e tutti quegli imprenditori in difficoltà a causa dei ritardi nei pagamenti dello Stato”. Lo afferma la europarlamentare di Forza Italia Lara Comi, vicepresidente del gruppo Ppe e relatrice in Parlamento Europeo per l’implementazione della direttiva sui ritardi nei pagamenti. “Di Maio ha portato Bramini su un palco come un trofeo, lo ha illuso con un incarico al ministero e ora lo ha di fatto abbandonato al suo destino – sostiene Comi, facendo riferimento all’intervista rilasciata dall’imprenditore di Monza a “Panorama” – lo stesso ministro che si sta battendo per dare un reddito di cittadinanza a chi non lavora, non ha ancora mosso un dito per salvare quelle imprese che lavorano ma falliscono o vivono grandi difficoltà a causa dei mancati pagamenti della pubblica amministrazione. Invece di sproloquiare di dignità nei titoli dei decreti legge, Di Maio agisca concretamente per restituire dignità agli imprenditori che lo Stato non paga”.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi