No Tav in Val di Susa, Lara Comi (FI-PPE): “Forza Italia senza se e senza ma sta dalla parte delle forze dell’ordine e della legalità, attendiamo che il governo batta un colpo”

No Tav in Val di Susa, Lara Comi (FI-PPE): “Forza Italia senza se e senza ma sta dalla parte delle forze dell’ordine e della legalità, attendiamo che il governo batta un colpo”

“Forza Italia è schierata senza se e senza ma a favore delle forze dell’ordine e per il rispetto della legalità, così come è senza tentennamenti a favore del completamento dell’opera. Auspichiamo che anche il governo prenda posizione per difendere e tutelare il lavoro dei servitori dello Stato”. Così Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia e vicepresidente del Gruppo PPE, commenta i disordini avvenuti in Val di Susa ad opera dei gruppi No TAV impegnati nel boicottaggio del cantiere. “Quanto si sta verificando in Val di Susa è estremamente grave e preoccupante, sono episodi di violenza che richiederebbero una unanime presa di distanza da parte delle forze politiche responsabili che sono in Parlamento – sottolinea Lara Comi, eurodeputata eletta nella circoscrizione di Nord-Ovest – auspichiamo che su questa vicenda il governo batta un colpo con i suoi ministri, che hanno il dovere di difendere e tutelare gli uomini e le donne delle forze dell’ordine che sono impegnati in Val di Susa a ripristinare ordine e legalità”.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi