BALNEARI, LARA COMI (FI-PPE) ALLA CNA: “ORA TOCCA AL GOVERNO INTERVENIRE”

BALNEARI, LARA COMI (FI-PPE) ALLA CNA: “ORA TOCCA AL GOVERNO INTERVENIRE”

“Balneari, il nuovo governo intervenga subito per risolvere il problema delle concessioni demaniali marittime messe a rischio dall’applicazione della Direttiva Bolkestein”. È l’appello che Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia e vicepresidente del Gruppo PPE, ha lanciato questa mattina a Bruxelles, prendendo parte insieme ad altri europarlamentari italiani alla tavola rotonda organizzata dalla CNA balneatori sulla ormai annosa questione delle concessioni demaniali marittime italiane.
“È un tema su cui a Bruxelles mi batto dal 2009 ma in questa fase tocca al Governo italiano agire e farsi valere sui tavoli europei come a suo tempo fecero Spagna e Croazia a difesa delle loro imprese balneari – ha ricordato Lara Comi – spero che il nuovo Governo, anche alla luce della piena disponibilità che il commissario UE al mercato interno Elzbieta Bienkowska ha garantito su questo tema, si attivi fin da subito per risolvere una volta per tutte un problema che rischia di mettere in ginocchio 30mila piccole imprese balneari italiane”.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi