STALKING / COMI (FI): “A NOVARA ANCORA UNA DONNA RISCHIA DI ESSERE UMILIATA A CAUSA DELLA LEGGE SULLA DEPENALIZZAZIONE DELLO STALKING. URGENTE MODIFICA IN PARLAMENTO”.

STALKING / COMI (FI): “A NOVARA ANCORA UNA DONNA RISCHIA DI ESSERE UMILIATA A CAUSA DELLA LEGGE SULLA DEPENALIZZAZIONE DELLO STALKING. URGENTE MODIFICA IN PARLAMENTO”.

“Ancora una donna vittima non solo della violenza di uno stalker, ma anche dell’assurdità di una legge, quella sulla depenalizzazione del reato di stalking. È la storia di Giovanna, giovane donna di Novara, che in questi giorni mi ha raccontato la sua drammatica vicenda che ho deciso di rendere nota sul mio blog “La Forza delle Donne”: anni di paura, solitudine e terrore che rischiano di essere cancellati con il semplice pagamento di poche migliaia di euro. Il momento delle chiacchiere è finito: il Parlamento con un atto di coraggio e responsabilità cancelli le nefaste conseguenze del provvedimento sull’estinzione del reato per condotte riparatorie. Non rendiamo lo Stato complice di chi si macchia della violenza sulle donne”. Così dichiara Lara Comi, eurodeputato di Forza Italia e vicepresidente del gruppo del Partito Popolare Europeo.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi