BREXIT: NON C’E’ FUTURO SENZA EUROPA

BREXIT: NON C’E’ FUTURO SENZA EUROPA

Oggi è un giorno triste e storico allo stesso tempo: Theresa May, premier britannico, consegnerà la lettera ufficiale al presidente del Consiglio Europeo per avviare le procedure che porteranno alla Brexit. Difficile immaginare uno scenario futuro, la Scozia è in subbuglio e chiede un referendum per l’indipendenza, di certo questa uscita di scena della Gran Bretagna segna un momento cruciale per tutta l’Europa.

Dobbiamo cercare di restare uniti e ritrovare uno spirito comunitario, il senso profondo di questa istituzione non si deve perdere nell’austerità e nella mancanza di collaborazione altrimenti fratture insanabili come questa sono destinate a ripetersi. Già in Italia c’è qualcuno che si sfrega le mani e spera di raggiungere presto lo stesso risultato della Gran Bretagna, ma deve essere ben chiaro che nonostante tutto per l’Italia non c’è futuro senza Europa.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi