ELEZIONI USA: AUSPICO CHE HILLARY CLINTON DIVENTI PRESIDENTE

ELEZIONI USA: AUSPICO CHE HILLARY CLINTON DIVENTI PRESIDENTE

Lara Comi vola a Philadelphia, dal 24 al 28 luglio, invitata alla Convention dei Democratici di Hillary Clinton in qualità di vicepresidente del PPE.

“Da italiana – sottolinea la eurodeputata di Forza Italia – ringrazio per l’invito ricevuto due settimane fa e sono fiera di poter rappresentare in quel contesto la mia Nazione e l’Europa e auspico da donna, a fianco di una persona che stimo come Hillary Clinton, che diventi la prima donna presidente degli Stati Uniti. Hillary Clinton ha esperienza e conosce bene le dinamiche americane. È un personaggio popolare, ma non populista, con il quale è possibile instaurare un dialogo sano sull’alleanza tra Stati Uniti ed Europa, senza che quest’ultima abbia un ruolo subordinato. Hillary Clinton è stata scelta perché brava e preparata e credo che gli Stati Uniti siano maturi per avere un presidente donna, perché sono sempre stati un Paese che anticipa le novità, anche dal punto di vista politico. Pensiamo anche al loro modo di affrontare la campagna elettorale sui social network, alle raccolte fondi: tutte modalità che poi sono state adottate anche in Europa. Sono contenta di partecipare alla Convention dei democratici anche perché mi interessa approfondire queste dinamiche.”



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi