Al presidente del Consiglio, Paolo  Gentiloni, vanno i miei più sentiti auguri di pronta guarigione  dopo che un malore l'ha costretto a un intervento chirurgico. In  questo momento difficile siamo vicini al premier e alla sua  famiglia, ai quali va la mia vicinanza.

Esprimo tutta la mia vicinanza e le mie più sentite condoglianze all'amica e collega Paola Pelino per la tragica scomparsa del fratello Antonio, imprenditore di punta del nostro Paese. In questo momento di grande dolore ci stringiamo all'amica Pelino e ai suoi parenti.

I nostri eroi, gli agenti della polizia, hanno permesso all'Italia di scampare a un pericolo enorme, bloccando e poi uccidendo l'autore della strage di Berlino a Sesto San Giovanni, alle porte di Milano. Il nostro sistema di sicurezza si e' rivelato adeguato anche se l'Europa non può esimersi dall'interrogarsi sulla facilità con cui Anis Amri si e' spostato dalla Germania alla Francia e poi in Italia. Il nostro Paese e' orgoglioso del lavoro delle nostre forze dell'ordine, che ogni giorno rischiano la propria vita per garantire la nostra sicurezza


Sottoscrivo, parola per parola, la riflessione del nostro presidente Silvio Berlusconi sulla vicenda Mediaset-Vivendi. Quella dei francesi e' stata un'azione di forza tutta all'insegna della scorrettezza.

Seguimi su facebook

Seguimi su Twitter